Tag

, , , , , , , ,

Per la prima volta in vita mia, sono stata intervistata.
Che cos’è successo?
Ecco, c’è Finzioni Magazine -se non lo conoscete dovete conoscerlo, perché è il magazine letterario più ganzo che ci sia- che ha questa meravigliosa rubrica (che fa il verso al Questionario di Proust, e infatti si chiama Anti Questionario di Proust) in cui vengono intervistati i giovani che lavorano nell’editoria libraria.

Ringrazio la mia omonima Francesca Mastruzzo, sia per l’intervista, sia per le cose bellissime che ha scritto nell’intro, anche se (per ora) ci conosciamo solo via mail.

Nessuno mi aveva mai intervistata, prima d’ora. Sono emozionata come un cucchiaino al suo primo barattolo di Nutella, come un pirata al suo primo assalto, come una sorella March al suo primo ballo a casa di Laurie. Raccontarsi non è sempre facile, ma in queste risposte ci ho messo tutti i miei cuori.

Volete leggere l’intervista? Cliccate QUI.